2017: The Merry Wives of Windsor

"Here will be an old abusing of God's
patience and the king’s English."
- Mistress Quickly, I.4

Regia e adattamento di: Adam R. Deremer
Con: Adam R. Deremer, Christopher Callahan, Jorie Janeway, Lindsay Tanner, Matt Mastronardi, Ollie Rasini, Valeria Bottazzi.

Temi portanti della commedia "The Merry Wives of Windsor" sono l'amore e il matrimonio, la vendetta e la gelosia, sulla quale si può ridere e scherzare, e la ricchezza e la divisione della società in classi sociali. Esplorata con ironia, allusione sessuale e sarcasmo, lo spettacolo ci propone anche una visione ante litteram di recenti battaglie di stampo femminista.

In primo piano infatti sono le donne, che controllano le scene, sempre un passo avanti agli uomini. “Le Allegre Comari di Windsor” celebra uno svilupparsi di inganni, scambi di persona, furbizie, intrighi, scherzi, beffe reciproche, travestimenti, tradimenti che si incastrano uno sull’altro come in un gioioso puzzle. Una delle commedie piu comiche e gioiose del panorama shakesperiano, arriva nella casa di Teatro delle Due che la accoglierà con sincerità, ritmo e umiltà, marchi di fabbrica di questa compagnia.

con
Adam R. Deremer.....Slender/Dr. Caius/Pistol/Servant
Chris Callahan.......Ford/Fenton
Jorie Janeway........Page/Mistress Quickly
Lindsay Tanner.......Mistress Ford/Shallow
Ollie Rasini.........Anne Page/Simple/Nym/Servant
Valeria Bottazzi.....Mistress Page/Hugh Evans
Regia e adattamento..................Adam R. Deremer
Produzione.............Valeria Bottazzi e Ollie Rasini
Costumi.....Cristian Levrini
Assistente di produzione.........Ilaria Codeluppi
Fotografia.............Ryan Prado

2016: Pinocchio

"Le bugie, ragazzo mio, si riconoscono subito! Perché ve ne sono di due specie:
Vi sono le bugie che hanno le gambe corte, e le bugie che hanno il naso lungo."
- Carlo Collodi, "Pinocchio"

Nel 2016, Teatro delle Due ha portato sulle scene di New York la sua prima produzione statunitense!

PINOCCHIO di Carlo Collodi
Adattamento di Valeria Bottazzi
Regia di Adam R. Deremer
Costumi di Cristian Levrini
Luci di Ali Hall
Fotografie di Ryan Prado
Con Valeria Bottazzi, Adam R. Deremer, Lorenzo Lucchetti, Lorenzo de Moor, e Giacomo Rocchini

2016: A Midsummer Night's Dream

"Are you sure
That we are awake? It seems to me
That yet we sleep, we dream."
- A Midsummer Night's Dream IV, i

Per celebrare i dieci anni di Teatro delle Due, la compagnia torna alle sue origine comiche con A Midsummer Night's Dream. Il Sogno di una notte di mezza estate è l’opera di Shakespeare che rivela una maggiore libertà di fantasia. Della storia di Titania e Oberon, degli intrighi d’amore di Elena, Lisandro, Ermia e Demetrio, è un testo che si presta a più livelli di lettura, ricco com’è di simboli, allegorie, risvolti psicologici. Ma è anche la storia di una iniziazione all’amore, di coppie che si compongono e scompongono: quattro giovani alle prese con i misteri del sentimento e della passione, con la loro assoluta mutevolezza. Tenendo fede al testo, l’allestimento è improntato al gioco fra comico e drammatico. In questa sinfonia degli opposti ci si dispera, ci si innamora, si combatte, si gioca e si recita la vita assieme a folletti, elfi e fate, nella foresta più misteriosa e magica di Shakespeare, ricordandoci sempre che tutto può succedere nel bosco... 

con
Adam R. Deremer.....Puck/Egeus
Mary Beth Shrader...Hermia/Quince
Matt Savins.........Oberon/Theseus Matthew Ip Shaw.....Demetrius/Bottom Ollie Rasini........Helena/Snug Sam Gibbs...........Lysander/Flute Valeria Bottazzi....Titania/Hippolyta
Regia e adattamento..................Adam R. Deremer
Produzione.............Valeria Bottazzi e Ollie Rasini
Costumi.....Cristian Levrini
Assistente di produzione.........Ilaria Codeluppi
Fotografia.............Ryan Prado

2015: Hamlet

"All that lives must die,
Passing through nature to eternity."

“Tutto ciò che vive deve morire,
Passando dalla natura all'eternità.”


- Hamlet, II, ii

Opera tra le più famose e citate di Shakespeare, "Hamlet" è ambientato nello stato "marcio" e corrotto della Danimarca feudale. È la vendetta il filo conduttore di tutta la storia, che porterà il giovane Amleto, principe di Danimarca, a vendicare la morte del padre, ucciso dal fratello bramoso di potere.
Amleto è un personaggio moderno in qualsiasi epoca lo si collochi, e questo perchè il suo continuo interrogarsi e la sofferenza malinconica ma anche ardente che lo caratterizzano, fanno parte delle caratteristiche peculiari dell'essere umano, insieme al bagaglio di tormenti, domande senza risposta, ambiguità e un rapporto sempre conflittuale con il Destino. Alla corte di Danimarca il dubbio e l'ambiguità prevalgono. C'è incertezza tra essere e apparire, pensiero e azione, questo è il testo che per eccellenza rispecchia la natura conflittuale dell'uomo. E di incertezze, dubbi e interrogativi è piena l'adolescenza, l'età nella quale si iniziano a mettere in pratica gli insegnamenti ricevuti.
Nell'allestimento di Teatro delle Due, il racconto si snoderà attraverso le voci e i gesti di un gruppo di cantastorie, guidati da Amleto, che ripercorreranno con lui tutta la tragica vicenda. I ricordi del giovane principe di Danimarca faranno affiorare in lui tutti i dubbi che una vicenda come questa porta, dilemmi che lo porteranno a compiere azioni che pian piano sfuggiranno al suo controllo.

con
Adam R. Deremer, Jovan Davis, Kevin Patrick McGuire,
Ollie Rasini, Seth James, Tiffany Morgan Baker, Valeria Bottazzi

Regia..................Adam R. Deremer
Prodotto da.............Valeria Bottazzi e Ollie Rasini
Combattimenti di scena.........Brandon Alan Smith
Direttore di scena.....Andrea Beneventi
Fotografie.............Ryan Prado

2014: Macbeth

"I think our country sinks below the yoke;
It weeps, it bleeds; and each new day a gash
Is added to her wounds..."


- Macbeth, IV, iii

Questo famosissimo dramma è diventato un'icona del lato oscuro dell'umanità, illustrando l'assetata ascesa al potere di un uomo mentre precipita inesorabilmente nelle profondità dell'inferno. Shakespeare, fine conoscitore dell'animo umano, ci conduce lungo il sentiero dell'ambizione sfrenata, per farci osservare la sua genesi, la sua crescita, la sua fine.

Ambientato nel dopoguerra scozzese, ci troviamo di fronte ad uno scenario desolato, dove gli abitanti tentano disperatamente di riportare la loro terra agli antichi splendori. Tuttavia, nonostante le loro nobili intenzioni, sono fatalmente lasciati nelle mani di un tiranno oppressivo ed assassino che è stato a sua volta guidato da forze sovrannaturali e magiche e da una moglie che non si fermerà davanti a niente per placare la sua sete di ambizione.

La nostra produzione, in particolar modo, rappresenterà questa tragica e macabra storia mettendo in risalto le contraddizioni fra gli elementi umani e quelli soprannaturali, tenendo ben presente la contemporaneità del testo che travalica ogni epoca storica.

con
Adam R. Deremer, Brandon Alan Smith, Emily Gibson, Emma Orelove,
John Schultz, Kevin Patrick McGuire, Ollie Rasini, Valeria Bottazzi

Director..................Adam R. Deremer
Producers.............Valeria Bottazzi e Ollie Rasini
Fight director.........Brandon Alan Smith
Stage manager.....Andrea Beneventi
Photography.............Ryan Prado

2013: Romeo & Juliet

These violent delights have violent ends And in their triumph die, like fire and powder, Which as they kiss consume . . .

Queste delizie violente hanno violenta fine, e muoiono nel loro trionfo, come il fuoco e la polvere, che si distruggono baciandosi . . .


- Romeo and Juliet: II, vi

Per la stagione 2013, la compagnia Teatro delle Due ha proposto “Romeo and Juliet” di William Shakespeare, in lingua originale inglese, per la regia di Adam R. Deremer. “Romeo and Juliet” è indubbiamente una delle commedie più rappresentate di Shakespeare: tragedia inevitabile di due idealisti che parlano una lingua diversa dalle loro famiglie, due adolescenti che danno una lezione al mondo litigioso e cinico degli adulti.

MUSICHE DELLO SPETTACOLO

Per le musiche di scena, Teatro delle Due ha avuto il piacere di utilizzare musiche di artisti emergenti statunitensi ed italiani (Clicca sui nomi degli artisti per visitare i loro siti internet):

Bright Light Bright Light - "Immature"
One Size Fits All - "Jeunesse", "Don't Trust the Truth", "What", "Till the End", "Etilic Song"
Bill Budd - "I Am Why I Am This Way", "Found Out", "Architect Part 1"
Marigold Opera - "Silence"

2012: All's Well That Ends Well

All's Well That Ends Well - Trailer - 2012 from Teatro delle Due on Vimeo.

"Tutto è bene ciò che finisce bene" narra l'odissea di Helena, una donna umile ma coraggiosa e intelligente, che adotta ogni stratagemma e scongiura ogni pericolo pur di ottenere Bertram, un giovane valoroso ma incostante. L'atmosfera fiabesca ripresa anche in opere come il "Sogno di una notte di mezz'estate" è animata da personaggi psicologicamente complessi e realistici, e non manca naturalmente una buona dose di satira sociale caratteristica di altre opere di Shakespeare quali "il mercante di Venezia" e "Misura per misura".

2011: The Taming of the Shrew

Nel quinto anniversario della nascita della compagnia, Teatro delle Due presenta "La bisbetica domata", opera controversa in cui Shakespeare si spinge ad esaminare la vita oltre le nozze e con essa la dimensione sociale dell'amore, il corteggiamento, e i rapporti economici alla base del matrimonio.

The Taming of The Shrew - Trailer - 2011 from Teatro delle Due on Vimeo.

2010: A Midsummer Night's Dream

"Sogno di una notte di mezz'estate", una delle commedie più amate e rappresentate, in cui Shakespeare fonde sapientemente tre mondi, quello della tradizione cortese, quello del 'popolino' aritigiano, e naturalmente quello magico delle fate.

A Midsummer Night's Dream - Trailer - 2010 from Teatro delle Due on Vimeo.

2009: As You Like It

"Come vi piace", una rocambolesca commedia pastorale situata nella paradisiaca foresta di Arden, in cui passioni e vicissitudini si intrecciano con esito naturalmente buono per tutti e tutte.

As You Like It - Trailer - 2009 from Teatro delle Due on Vimeo.

2006: The Tempest

Scenografia al minimo: pochi oggetti, ma usati sapientemente, per evocare l'ultima opera di Shakespeare, emozionante favola incentrata su un duca-stregone esiliato con sua figlia su un'isola magica.

The Tempest - Trailer - 2006 from Teatro delle Due on Vimeo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ringraziamo i nostri donatori

Dicono di Noi